Il Presidente di Confida, Massimo Trapletti, ha partecipato presso la Camera dei Deputati all’audizione sulla Direttiva Plastiche Monouso (SUPD) per chiedere che il Piano Nazionale di Recupero e Resilienza (PNRR) sia di supporto alla ricerca e sviluppo di nuovi materiali da parte delle imprese nel settore e finanziare i loro progetti.

Analogamente, il progetto di economia circolare RiVending – un ciclo virtuoso di recupero e riciclo di bicchieri e palette in plastica (PS) e bottiglie in PET per distributori automatici – è stato presentato come possibile soluzione da tenere in considerazione da parte delle istituzioni nell’ambito del PNRR.

Il presidente di Confida, durante il suo intervento, ha voluto inoltre sottolineare come l’industria della distribuzione automatica, con oltre 820 mila distributori automatici installati, 3 mila società di gestione e oltre 30 mila lavoratori, sia un settore di eccellenza per l’Italia.

Ha poi evidenziato come l’art. 5 della Direttiva danneggi ingiustamente un elemento essenziale delle bevande calde, che rappresentano il 65% delle bevande nei distributori automatici: le palette.

“L’essenzialità degli agitatori – ha dichiarato Massimo Trapletti, Presidente di CONFIDA – nasce dalla mancanza di materiali alternativi che rispettino le indicazioni della Direttiva stessa. Pertanto, il divieto di commercializzazione di tali prodotti non rispetta gli stessi principi della Direttiva UE che promuovono la sostituibilità e la proporzionalità, senza i quali è necessario perseguire obiettivi di riduzione della commercializzazione del prodotto non vietato. “

Qui il video dell’audizione del Presidente di CONFIDA: https://www.confida.com/videos/

Fonte https://www.confida.com/

 

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi